Errata Corrige: From dyspnea to cardiac resynchronization therapy: an ARCA Liguria heart failure survey


Nella presente rubrica segnaliamo che l’articolo sottostante è oggetto di errata corrige, riguardante gli autori e rispettive affiliazioni (Cardiologia Ambulatoriale, Fascicolo 2-2018, p. 139)

“Dalla dispnea alla resincronizzazione cardiaca”: i risultati di una Survey sullo scompenso cardiaco condotta da ARCA Liguria
Stefano Giovinazzo 1, MD; Sergio Agosti 2, Phd; Laura Casalino 3, MD; Raffaele Griffo 4, MD; Mauro Barra 4, MD;
Serena Manuzio 5, MD; Anna Maria Nicolino 6, MD; Stefano Robotti 7, MD; Bruno Tarabella 8, MD; Valeria Sebastiani 9, MD; Giovanni Battista Zito 10, MD
1 Specializzando in Cardiologia, Università degli Studi di Genova, Osp. San Martino
2 Specialista in Cardiologia, Ospedale San Giacomo, Novi Ligure (AL)
3 Specialista in Cardiologia, ASL3 Genovese (GE)
4 Specialista in Cardiologia, consulente scientifico del Direttivo ARCA Liguria
5 Specialista in Cardiologia, ASL 1 Imperiese
6 Specialista in Cardiologia, Ospedale Santa Corona (SV)
7 Specialista in Cardiologia, Ospedale di Lavagna (GE)
8 Specialista Cardiologo, ASL 5 La Spezzino (SP)
9 Specialista in Cardiologia, Ospedale di Imperia
10 Specialista in Cardiologia, Presidente Nazionale ARCA

 

Abstract

Lo scompenso cardiaco rappresenta una delle sfide principali per il servizio sanitario del nostro Paese per il grande impatto epidemiologico e assistenziale. In Italia a tutt’oggi si stima che circa 1 milione di pazienti siano affetti da scompenso cardiaco, ma la prevalenza della sindrome è destinata ad aumentare nel prossimo decennio a causa dell’invecchiamento della popolazione e del miglioramento della sopravvivenza nella fase acuta delle malattie cardiovascolari. Negli ultimi anni si sono affacciate al mondo scientifico molte e diverse novità riguardanti la gestione e i percorsi terapeutici-assistenziali da adottare nel paziente con scompenso cardiaco. Alla luce di queste considerazioni, ARCA Liguria ha voluto condurre una Survey “Dalla dispnea alla CRT” tra cardiologi e medici di medicina generale per indagare nelle diverse realtà della nostra Regione quali siano la tipologia più frequente di scompenso cardiaco, l’impatto sull’attività professionale e i percorsi diagnostici-terapeutici e assistenziali avviati.

Parole chiave: Scompenso cardiaco; Percorsi clinico-terapeutici; Sistema renina angiotensina; Sacubitril-valsartan.

Heart failure has a great social impact. In Italy today there are one million patients affected with heart failure, and this number will grow over the next decade due to the ageing of the population and the improvement of prognosis of acute cardiovascular diseases. In recent years the clinical and therapeutic management of patients who are affected with heart failure have been updated and news guidelines have been suggested. ARCA Liguria has decided to propose a survey named “From dyspnea to CRT (Cardi- ac Resynchronization Therapy)” to cardiologists and practitioners with the aim of investigating the clinical impact and the treatment of heart failure in the different countries of the region.

Key words: Heart failure; Clinical and therapeutic management; Renin angiotensin system; Sacubitril-valsartan.


Icon

Download the full article

 

You may also like...