Transapical off-pump mitral valve repair with ptfe chord implantation


L’impianto di corde tendinee artificiali per via transapicale nel trattamento dell’insufficienza mitralica degenerativa
Luigi Martinelli; Leopoldo Bardaro
Struttura Complessa di Cardiochirurgia
ICLAS Istituto Clinico Ligure di Alta Specialità – Rapallo

Abstract

Background
Il sistema NeoChord DS 1000 (NeoChord, Inc., Minneapolis, Minnesota) è una tecnica minimamente invasiva di riparazione della valvola mitralica che si realizza mediante l’impianto di corde tendinee artificiali in PTFE per via transapicale senza circolazione extracorporea, utilizzando l’ecocardiografia come unica metodica di imaging intraoperatorio. Allo scopo di valutare la fattibilità, la sicurezza e i risultati a 12 mesi, abbiamo analizzato la casistica iniziale di 3 Centri italiani, utilizzando questa metodica in pazienti con rigurgito mitralico (MR) dovuto a prolasso o flail del lembo posteriore.
Metodi
Da luglio 2015 a novembre 2016, 34 pazienti con MR severa sono stati selezionati per l’impianto transapicale di Neo-Chordae in 3 centri in Italia. In tutti i pazienti il successo procedurale è stato valutato secondo i criteri del Mitral Valve Academic Research Consortium (MVARC) a 30 giorni e analizzando i risultati a medio termine durante il follow-up a 6 e 12 mesi.
Risultati
L’età media dei pazienti era 64,7 ± 11 anni, 26 erano maschi (76%) e l’ STS score medio era 1,06% ( 0,46-1,12). Venticinque pazienti avevano una malattia isolata dello scallop centrale del lembo posteriore (P2) e 9 pazienti avevano un coinvolgimento multisegmento del lembo posteriore. Il successo procedurale è stato ottenuto in 31 su 34 pazienti. Un paziente è deceduto per insufficienza respiratoria durante il ricovero e in due pazienti si è resa necessaria la conversione a chirurgia tradizionale. Alla dimissione 25 pazienti (80,6%) avevano MR ≤ lieve e 6 pazienti avevano MR moderata. In due pazienti si è manifestata una recidiva precoce di insufficienza mitralica che ha richiesto il reintervento. Dei restanti 29 pazienti, 22 hanno completato il follow-up a 6 mesi, tutti avevano un MR ≤ moderato e hanno mostrato un miglioramento significativo nella classe funzionale NYHA (P < 0,001). Dieci pazienti hanno raggiunto 12 mesi di follow-up, tutti avevano MR ≤ moderata e 9 (90%) avevano classe NYHA I.
Conclusione
La riparazione della valvola mitrale con il sistema NeoChord DS1000 per insufficienza mitralica degenerativa dovuta a prolasso o flail del lembo mitralico posteriore appare fattibile e sicura. La sua efficacia è mantenuta fino a 1 anno, mostrando significativi benefici clinici e miglioramento della classe funzionale. Dai dati disponibili appare come la principale determinante del successo sia rappresentata dalla corretta indicazione anatomica.

Parole chiave: Insufficienza mitralica degenerativa; Riparazione della valvola mitrale; Corde tendinee artificiali.

Background
The NeoChord DS 1000 system (NeoChord, Inc., Minneapolis, Minnesota) is a novel minimally invasive technique of mitral valve repair (MVR) consisting in off-pump beating heart trans apical implantation of artificial neo-chordae under transesophageal echocardiography guide. The goal of this study was to evaluate the feasibility, safety and up to 12 months outcome of the NeoChord DS1000 system in patients with primary mitral regurgitation (MR) due to leaflet(s) prolapse or flail.
Methods
From July 2015 to November 2016, 34 patients with severe primary MR were selected for transapical implantation of Neo-
Chordae at 3 centers in Italy. Mitral Valve Academic Research Consortium (MVARC) procedural success criteria were evaluated at 30 days and during a follow-up at 6 and 12 months.
Results
The mean age was 64.7 ± 11 years, 26 were male (76%) and mean STS repair score was 1.06% (IQR 0.46-1.12). Twenty five patients had isolated central PML (P2) disease and 9 patients had other or multisegment disease involvement. Thirty days MVARC procedural success obtaining MR ≤ moderate was achieved in 31 of 34 patients. One patient died of respiratory failure during early postoperative period (in hospital mortality 2.9%), and 2 patients underwent conversion to traditional valve surgery due to functional failure and residual significant MR. At discharge 25 patients (80,6%) had MR ≤ mild and 6 patients had moderate MR. Two patients experienced early device failure with recurrent severe MR and underwent additional valve surgery (at 61 and 129 days after implantation). Out of the remaining 29 patients, 22 reached 6 months follow up, all had MR ≤ moderate and showed significant improvement in NYHA functional class (P<0.001). Ten patients completed 12 months follow up, all had MR ≤ moderate and 9 (90%) had NYHA class I.
Conclusion
Mitral valve repair with the NeoChord DS1000 system for primary MR due to leaflet(s) prolapse or flail is feasible and safe. Its efficacy is maintained up to 1 year showing significant clinical benefit and functional class improvement .

Key words: Mitral regurgitation; Mitral valve repair; Artificial chordae.


Icon

Download the full article

 

You may also like...